Configurare il controllo con puntatore oculare - SitSardegna.it

30 Novembre 2017by SitSardegna
configurare_puntatore_oculare

Impostare il controllo oculare nel software Vedo, oppure in quelli basati su Vedo ADCSystem, per controllare il software con il proprio puntatore ottico  permetterà di utilizzare il software con il solo movimento degli occhi.

Il puntatore oculare è una tecnologia che riconosce la pupilla ed il suo movimento. Ne esistono di varie tipologie e variano dalla capacità di riconoscere uno o entrambi gli occhi oppure, ancora, dalla tipologia di tecnologia implementata (dark o bright come nell’immagine a seguire).

dark_bright_pupil

Tutti i puntatori oculari per funzionare hanno bisogno di essere istruiti, di comprendere dove sia l’occhio (riconoscimento della pupilla) e di tramutare il movimento dello sguardo in movimento del mouse per controllare il computer. Questa “traduzione” viene eseguita da un software che, anch’esso, per funzionare correttamente ha bisogno di almeno una calibrazione.

La calibrazione è quel processo con il quale la persona deve seguire dei feedback/target mostrati sul monitor del computer o dispositivo, mantenendo lo sguardo fisso sull’elemento mostrato fino al suo movimento.

Durante la calibrazione non si deve mai anticipare il movimento dello sguardo, anche sapendo dove andrà ad essere visualizzato il target ad ogni passaggio: lo sguardo deve rimanere fermo sull’immagine mostrata a video.

Prima di poter configurare il puntatore oculare è necessario installare il suo software (driver compresi) nel computer. Alcune case produttrici offrono utilità di installazione che includono sia i driver che il software che si occuperò di tradurre il movimento dello sguardo in coordinate sullo schermo (necessarie al software vedo per muovere il mouse ed eseguire tutte le altre azioni nel software (internet, email ecc).

Come si configura il puntatore oculare sul software Vedo e Vedo ADCSystem?

Una volta avviato il software Vedo o quello basato su Vedo ADCSystem e caricato il lato utente, clicca sulla voce in alto a sinistra del menu riportante il nome del software e, poi, su Configura utente > Accesso > Eye tracking. Se il controllo oculare è disabilitato, clicca sul pulsante riportante la voce Off per abilitarlo (cambierà in On).

In questo modo apparirà l’elenco delle impostazioni del tuo puntatore oculare e quindi della tua periferica di eyetracking: l’elenco delle periferiche compatibili con il software Vedo è in continua evoluzione.

Cliccando sul menu Dispositivo controllo oculare avrai la possibilità di selezionare la periferica da usare. Clicca sul suo nome per selezionarla. Se richiesto, in base al puntatore usato, sarà necessario specificare il seriale ed eventuale password del puntatore (fare riferimento al manuale del puntatore rilasciato dalla casa madre per identificare questi dati se richiesti). L’ultimo parametro da impostare è la modalità di controllo:

  • controllo oculare seguendo entrambi gli occhi: il puntatore seguirà entrambi gli occhi
  • controllo oculare seguendo l’occhio sinistro o il destro: il puntatore cercherà di identificare entrambe le pupille ma lavorerà anche nel caso in cui ne identifichi solo una
  • controllo oculare seguendo solo l’occhio sinistro: il puntatore seguirà solo l’occhio sinistro
  • controllo oculare seguendo solo l’occhio destro: il puntatore seguirà solo l’occhio destro

Il puntatore potrà essere usato anche unitamente ai sensori: questa modalità permetterà di evidenziare la cella da attivare con lo sguardo mentre la sua attivazione sarà eseguita tramite i sensori collegati al computer o comunicatore in uso.

Per impostare la calibrazione clicca su Calibrazione. Qui potrai configurare tutto ciò che riguarda il processo di calibrazione: dal colore dello sfondo della pagina al colore esterno del target ed il colore interno, la grandezza del target espressa in pixel ed il numero di punti che dovranno essere seguiti con lo sguardo durante la calibrazione.

Per evitare di visualizzare l’area esterna del target, quindi perfezionare ulteriormente la calibrazione, è possibile selezionare come colore esterno lo stesso dello sfondo. La calibrazione può essere perfezionata riducendo, inoltre, la grandezza del target così da concentrare lo sguardo in un punto più preciso.

Cliccando su Selezione cella potrai impostare la configurazione riguardante le operazioni che il software eseguirà alla selezione di una cella. Tra queste impostazioni abbiamo:

  • velocità di attivazione della cella (che potrà essere cambiata autonomamente anche dal paziente grazie ai relativi comandi associabili ad una cella di controllo)
  • la possibilità di attivare o disattivare la doppia selezione di una cella senza dover distogliere lo sguardo da essa
  • il ritardo della seconda selezione della stessa cella

Selezionando la voce Auto click ibrido potrai configurare il comportamento del puntatore in ambiente ibrido (l’ambiente ibrido identifica tutte quelle aree che non sono implementate nel software Vedo o quelli basati su Vedo ADCSystem. Ad esempio: finestre di Windows dell’esplora risorse, finestre di download di internet, software esterni e così via). Tra queste impostazioni abbiamo:

  • la possibilità di abilitare o disabilitare il controllo ibrido
  • la velocità dell’auto click ibrido, e quindi la velocità di selezione dell’icona o dell’area di interesse su Windows
  • la possibilità di attivare o disattivare la doppia selezione di una cella senza dover distogliere lo sguardo da essa
  • il ritardo della seconda selezione della stessa cella

Come per il feedback delle celle, selezionando la voce Feedback ibrido potrai impostare l’aspetto del feedback in ambiente Windows. In questa scheda si potrà impostare:

  • l’attivazione o disattivazione del feedback in ambiente ibrido
  • il tipo di feedback ed animazione da usare
  • la grandezza del feedback
  • il colore del feedback che potrà essere anche sfumato e reso più o meno trasparente

 

Una volta impostati tutti i parametri desiderati, clicca su Salva ed attendi il salvataggio e caricamento delle nuove impostazioni.

Le nuove impostazioni saranno subito attive senza dover riavviare il software.

Sei una azienda che produce puntatori oculari?

Vuoi che il tuo puntatore sia integrato fra le periferiche compatibili con il nostro software Vedo ADCSystem?

Potrai contattarci per studiare, insieme, come integrarlo nel nostro software nel più breve tempo possibile e, quindi, permetterti di usarlo anche con il tuo puntatore oculare o periferica.

 

Contatti

Email: info@sitsardegna.it

Candidature: recruiting@sitsardegna.it

Telefono & WhatsApp Business: +39 070 79 66 557

Supporto e assistenza tecnica

dal Lun. al Ven. 09:00 – 12:30 e 15:30 – 18:30

L’impresa

SitSardegna.it di Giovanni Angelo Pinna
Via G. Marconi 122
09035 Gonnosfanadiga
provincia Sud Sardegna (SU) – Italia

Partita IVA: IT03926530928
REA: CA-306995

Cerchi lavoro? Lavora con noi!

SitSardegna.it di Giovanni A. Pinna © from 2010